giovedì 8 dicembre 2011

13^ Fëta du vecq - Festa del vischio 2011


Giornata di riposo dal lavoro, sole splendente e temperatura autunnale più tiepida del solito: siamo saliti a Saint Denis per acquistare un po' di vischio, pianta utilizzata già dai celti per farne ghirlande portafortuna, e per fare un giretto tra le bancarelle del mercatino artigianale. 


I coloro dell'autunno e il tepore del sole hanno reso la gita fuori porta davvero piacevole; il rumore delle foglie di quercia e delle ghiande sotto le scarpe, il sole che filtra sul sentiero tra i rami ormai spogli degli alberi: che bello passeggiare respirando a pieni polmoni in mezzo alla natura!


Il sentiero che conduce al centro abitato di Saint Denis dista circa un chilometro dai prati circostanti il castello di Cly dove abbiamo lasciato l'auto: un bel percorso che sbuca proprio nel centro abitato.


Qualche vista del borgo, tra stradine e scalinate strette e scoscese: scorci di paesini rustici che con il tempo non hanno mutato il loro fascino



   Ed ecco il vischio appena acquistato già fare bella figura sulla porta d'ingresso: non ho potuto metterlo proprio in mezzo perché io ci sarei tranquillamente passata sotto, ma il mio maritino no! Si dice porti fortuna alla casa per un anno: speriamo!



Qui una bella descrizione di questa particolare pianta e delle credenze ad essa legate. 
Qui come realizzarne una ghirlanda



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...