giovedì 21 luglio 2011

Eccomi qua!

Ciao a tutti!
Non nego che ci sia un po' di emozione, visto che sono alle prime armi con un blog e che questo è il mio primo post!
Beh, spero di prendere in fretta confidenza...intanto vi delizio con una marmellata di barbabietole che ho fatto l'altro giorno. Ideale per accompagnare formaggi e carni, da spalmare su tartine oppure come condimento: provare per credere!

Marmellata di barbabietole





far cuocere le barbabietole, con la buccia e tagliate a quarti, in pentola a pressione con due dita d'acqua per circa 20 minuti; pelarle e passarle poi con un frulllatore a immersione



mettere le barbabietole con zucchero di canna (circa la metà del peso delle barbabietole) e una spolverata di zenzero in una pentola, mescolare e far cuocere per un'oretta. Io ho aggiunto un bicchiere d'acqua tiepida per evitare che asciugasse troppo: dipende molto dalla consistenza che si vuole ottenere.
In questo modo la marmellata si può consumare subito calda oppure farla freddare.
Se invece si vuole conservare, consiglierei di far cuocere al massimo mezz'ora per riempire subito i barattoli e, una volta chiusi, girarli al contrario per un decina di minuti.
Capovolti di nuovo vanno sottovuoto.

Ed ecco il risultato finale!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...